30 Giorni di Ottimismo: giorno 2

Ebbene si… anche oggi parliamo di abitudini ma cercheremo di andare ancora più in profondità rispetto a ieri che abbiamo introdotto l’argomento.

Infatti mentre nel giorno 1 abbiamo parlato delle abitudini in genere, oggi parliamo in particolare delle abitudini di pensiero e di come semplici idee, giorno dopo giorno possono diventare delle convinzioni !

Devi sapere che le convinzioni sono veramente l’essenza della nostra psicologia e anche piccole differenze a questo livello possono comportare differenze enormi nel modo di comportarci e interpretare la realtà.

Tutto questo per dire che se vuoi veramente essere ottimista devi avere delle profonde e radicate idee da ottimista e mentre abituarti a pensare in un certo modo è il primo passo… convincerti di queste idee è il punto d’arrivo.

Per dirla in modo semplice, le nostre idee hanno 3 gradi di “solidità”:
1° GRADO: i pensieri
2° GRADO: le opinioni
3° GRADO: le convinzioni

Capisci? Quando inizi a formarti una idea su qualcosa (qualsiasi essa sia) stai semplicemente avendo dei pensieri. Quando cominci ad usare questi pensieri tutti i giorni ti stai formando un’opinione; la puoi ancora cambiare ma è già più “solida”. Ma ad un certo punto… se inizi ad interpretare la realtà in base alla tua opinione… giorno dopo giorno troverai conferme alle tue idee iniziali e allora la tua non sarà più una semplice abitudine ma sarà diventata una convinzione!

Ecco: lo scopo non è fare dei pensierini da ottimista; per quello basta leggere qualche frasetta motivazionale su Instagram o FaceBook 🙂 E’ meglio di nulla ma non basta!

Lo scopo di “30 Giorni di Ottimismo” è che tu lavori sulle idee e le opinioni fino a farle diventare delle convinzioni! Tu non vuoi pensare di essere ottimista… tu vuoi convincerti di esserlo!

Appena cominci ad avere delle convinzioni da ottimista allora puoi creare delle profezie positive per te stesso e vedrai che iniziano a “unirsi i pezzi del puzzle“. Infatti uno dei primi effetti positivi dell’ottimismo è proprio quello di trovare più opportunità e notare una serie inaspettata di eventi favorevoli magari esattamente utili ai tuoi desideri.

Una mente focalizzata su ciò che vuole raggiungere ha più probabilità di trovarlo, mentre al contrario la mente dei pessimisti è concentrata su ciò che vuole evitare ma questo non aiuta ad evitarlo; anzi 🙁
Ti prometto che di questa dinamica tra evitare e raggiungere parleremo meglio in altre lezioni…

Va bene… adesso puoi ascoltare o riascoltare la seconda Lezione e vedrai che ti sarà tutto più chiaro.

↓↓↓Clicca Play per ascoltare la mia voce:

Ecco un distillato dei 4 passaggi più importanti della lezione: _

  • i pensieri hanno qualità diverse e quelli più frequenti possono creare delle profezie
  • Ognuno di noi diventa ciò che è convinto di essere… realizzando la sua profezia
  • I normali pensieri se ripetuti in modo quotidiano diventano delle convinzioni
  • Non basta pensare di essere ottimista ma dovresti iniziare a convincerti di esserlo

Allora? Hai capito perchè le convinzioni sono così importanti?

Perchè ognuno di noi farà solo ciò di cui è convinto; nulla di più!

Se vuoi una vita migliore devi avere le migliori convinzioni

Ok… anche per oggi è tutto ma se hai già capito che ti piacerebbe sviluppare il tuo ottimismo e imparare tutti i dettagli psicologici per apprenderlo in modo concreto e preciso, allora approfitta della mia offerta riservata a te e scarica tutto il corso “30 Giorni di Ottimismo”: <== CLICCA QUI

Ti auguro il meglio e ti saluto con un sorriso

P.S. Se ti sei perso la lezione n.1 la trovi cliccando qui.

Se ti è piaciuto l'articolo... continua


Pensi di essere pessimista? Scoprilo...
Non ricevi mai buone notizie? Eccole...
Vuoi diventare Ottimista ma Realista? Inizia...

Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*