Ottimismo Matrimoniale…

Leggi i 17 Commenti e di cosa ne pensi

incomprensione e ottimismo

Sabato 12 Settembre Ore 12.00

Ciao a tutti e ben ritrovati! :-)

È veramente un bel po’ che non scrivevo qui sul BLOG e me ne dispiace tanto ma oggi torno alla grande con un esperimento unico e mai tentato prima….

Ti farò partecipare ad un esperimento di psicologia dell’Ottimismo Matrimoniale multimediale via internet!!!!!!!!!!!!

Ebbene si… sto per compiere una “missione ottimismo” e buttarmi in mezzo ad un bivio in cui due giovani amici, Alessia e Matteo, stanno per fare una svolta molta importante e gli servirà tanto ottimismo per andare dritti…

Ok, sono invitato ad un matrimonio e ci vado sia in veste di amico degli sposi che di esploratore dell’ottimismo realistico e così vorrei provare a fare una sorta di cronaca in diretta di quanto avverrà e dello spirito dei due sposini.

Ti spiego meglio: cosa sia il matrimonio non hai certo bisogno di scoprirlo qui su questo blog, eppure la coppia di ragazzi che oggi decidono di diventare marito e moglie sono proprio dei “campioni di saggezza”… insomma quelle persone  che uniscono modernità e antichità in un mix di equilibrio che secondo il mio parere merita ammirazione.

Ciò che più mi piace della loro storia è il lunghissimo fidanzamento, di oltre 10 anni!!

Pensaci…ci sono matrimoni che non durano 1 anno e loro invece dopo 10 anni di “liceo dell’amore” decidono di passare alla “laurea in amore”.

Insomma colgo l’occasione di questo evento reale per esporre un punto di vista ottimista e realista sul matrimonio: una sorta di certificazione finale di un percorso di “coppia” già fatto e non un certificato di “augurio” per chi inizia a camminare assieme!!

Vogliamo essere ottimisti, sulla felicità di coppia, sulla possibilità di trovare la persona adatta a noi, quella famosa “anima  gemella” che ci rende felici e a cui possiamo restituire la stessa felicità.
Vogliamo essere ottimisti sulla longevità dei rapporti d’amore, proprio in epoche in cui dal fast-food al fast-web… tutto sembra essere rapido, transitorio e destinato a cambiare ogni una volta l’anno.
Vogliamo essere ottimisti per il futuro e immaginare che le coppie di sposi delle nuove generazioni imparino a scegliersi con criteri “saggi” e non solo in base all’attrazione e all’entusiasmo dei primi mesi di relazione.

Vogliamo però essere realisti sulla felicità di coppia e cercare di capire che non si tratta di un “miracolo” in cui sperare ma di un sapiente uso della propria psicologia e di un articolato esercizio di consapevolezza in merito ai propri valori.
Vogliamo essere realisti in merito alla longevità dei rapporti d’amore e sapere che il “fidanzamento”, se fatto con impegno e serietà, non è una relazione di Serie B, rispetto al matrimonio e che anzi dovrebbe costituirne le fondamenta. Fidanzamenti ridotti di pochi anni o addirittura mesi, costituisce un “errore” grave che pregiudica la durata del matrimonio.
Vogliamo essere realisti per il futuro e immaginare che le coppie di sposi delle nuove generazioni sappiano interpretare la precarietà della società moderna anche e soprattutto recuperando un po’ della stabilità che derivava dalle storie d’amore di una volta.

Ok, oggi io vado in “missione ottimismo” e proverò a fare qualche domanda a questi sposini, chiedendo loro il permesso di pubblicarle qui sul blog.

Quindi facciamo un esperimento di psicologia dell’ottimismo-sociale-multimediale e in definitiva cercherò di farti partecipare a questo matrimonio tenendoti aggiornato durante tutta la giornata fino a questa sera con una serie di post concatenati.

Insomma sei invitato al matrimonio di Alessia e Matteo e come si fa in questi casi…
devi portare un “regalo di nozze” che sarà un tuo commento a questo post;
lasciamo una augurio, una domanda, un suggerimento o quello che credi ma facciamo capire che ci siamo e crediamo nell’amore: con ottimismo e realismo!! <– clicca qui per dire la tua

Ora, vado a prepararmi e ci sentiamo più tardi,
durante tutta la giornata, fino a questa sera dopo cena.
Sebastiano

Ottimismo Matrimoniale… atto 2°

Sabato 12 Settembre Ore 17.00
incomprensione e ottimismo


Eccoci al secondo appuntamento di oggi… con la diretta del matrimonio ottimistico degli amici Matteo e Alessia.

Sono appena tornato dalla cerimonia in chiesa ed è stato tutto molto bello e solenne, pur senza esagerazioni vezzi strani.

Loro due, come vedi dalla foto, erano molto carini e felici e posso dirti che vedevo in loro una bella dose di emozione, nonostante il fatto che non siano certo una “coppietta” appena formata.

Ok, con l’occasione ti accenno solo un po’ alla loro vicenda e senza entrare troppo nei dettagli anche per rispetto comunque della loro privacy.

Matteo e Alessia sono veramente due giovani “modello”, che si sono conosciuti giovanissimi sui banchi di scuola alla tenera età di 15 anni.

Fin da subito si sono piaciuti e sono stati “fidanzatini” ma poi la cosa si è fatta sempre più stabile e sono cresciuti assieme, durante gli ultimi 10 anni.

Quello che mi piace e che mi va di sottolineare è che non si tratta certo di due ragazzi “anonimi” o senza alternative… che stanno assieme per paura di non trovare di meglio o per pigrizia :-)

Anzi, lui è un “genietto” laureato con il massimo dei voti in ingegneria nucleare (alla faccia!!) e lei una altrettanto brillante laureata in lettere… insomma non proprio due “zucche vuote”.

Va beh, come promesso non voglio raccontarti gli affari loro ma solamente sottolineare che la loro storia ha resistito agli anni universitari, ai viaggi all’estero e alle mille tentazioni della vita accademica, che nel bene o nel male possono mettere alla prova una “coppietta” di giovani fidanzati.

Insomma due ragazzi veramente in gamba che oggi all’età di 25 anni hanno fatto una gran bella crescita personale e che si avviano a fare altrettanto come coppia e a cui, da questa insolita posizione di osservatori telematici, vogliamo fare gli auguri!!

Va bene… forse ti stai domandando:

<< ma chi li conosce questi?? perchè dovrei scrivere un augurio a chi non conosco?? >>

Eppure anche questo è lo spirito dell’Ottimismo Realistico… la capacità di guardare all’ottimo che c’è attorno a noi, di sintonizzare la mente sulle cose reali e positive che accadono ogni giorno invece che su quelle reali ma negative!

Oggi, come esperto di Ottimismo Realistico guardo a questa storia d’amore e tra poco parto per andare al rinfresco e alla cena dove conto di fare 2 chiacchere con loro e se possibile farti partecipare con un po’ di foto e qualche altro commento.

Tu intanto lascia il tuo commento e partecipa alla festa… proprio come se fossi affianco a me e se potessimo scambiarci pareri e opinioni.

Dai, lascia un commento e ci sentiamo più tardi.

Sebastiano

Ottimismo Matrimoniale… atto 3°

Sabato 12 Settembre Ore 24.00
incomprensione e ottimismo

Eccomi qui a concludere questa avventura nell’Ottimismo Matrimoniale offerto a tutti noi dai simpatici Matteo e Alessia.

Che dirti sono stati due ospiti garbati e generosi, circondati di amici di vecchia data che hanno ballato, scherzato, cantato con loro partecipando alla gioia e all’entusiasmo in modo bello e sano.

Insomma una bella “generazione” nel complesso e in particolare questi novelli sposi che, te lo ricordo ancora, dopo 10 anni di fidanzamento decidono di sposarsi e ti assicuro che lo hanno fatto con l’amore negli occhi, l’entusiasmo e lo slancio che forse tanti fidanzati di 18 anni non hanno.

incomprensione e ottimismo

Bravi Matteo e Alessia che salutano tutti noi ottimisti On-Line e virtualmente ci ringraziano della partecipazione che li ha stupiti e onorati.

Alla fine della giornata posso dirti che al di la di tanti significati “religiosi o codificati”, come tutte le feste anche il matrimonio può essere fatto con lo spirito dell’Ottimismo Realistico, come una celebrazione ad un progetto, come un inno alla speranza di stare bene, come la volontà di credere in un futuro d’amore.

Con il realismo che compensa l’ottimismo, sappiamo che anche Matteo e Alessia avranno “alti e bassi” ma ci piace pensare che non partiranno “sprovveduti e ingenui” proprio grazie al loro fidanzamento di 10 anni.

incomprensione e ottimismo

Così come lo abbiamo detto per tante altre cose, anche in questo caso la “preparazione del terreno” si rivela una fase cruciale del processo di raccolta di frutti ricchi e abbondanti… così che ora auguriamo ai 2 giovini di iniziare una nuova fase in cui coltivare il loro terreno per poi raccogliere gli ottimi frutti che meritano.

Un saluto caro ad Alessia e Matteo e a tutti voi che avete condiviso con me questa giornata di festa dell’amore, che per altro io stesso ho trascorso con a fianco la mia bella Minea.

Ti invito ancora a lasciare i tuoi auguri o i tuoi consigli per Alessia e Matteo e noi ci risentiamo presto con le prossime osservazioni del mondo con Ottimismo Realistico.

Sebastiano

17 Commenti »

  • Roberto ha commentato così:

    1957 Nasce Roberto (io)
    1957 Nasce Eisa (mia moglie)
    1957 fino ad oggi cresciamo e viviamo nello stesso paese
    1963 I^ Elementare in una classe tutta maschile la mia e tutta femminile la sua (ci si conosce solo di vista)
    1969 I^ Media io nella sezione B lei nella sezione C (ci si continua a conoscere solo di vista)
    1972 I^ Superiore: ci ritroviamo nella stessa classe (ci si continua a conoscere solo di vista; qualche scambio di parole in comitiva e niente di più)
    1972 Tramite un amico comune Elisa viene a far parte di un gruppo di amici (tutti ragazzi e due sole ragazze)
    1973 Ci mettiamo insieme
    1983 Ci sposiamo
    1987 Il primo figlio
    1994 La seconda figlia
    2008 25 anni di matrimonio
    2009 Ci vogliamo un bene dell’anima e non sapremmo vivere uno senza l’altro.

    1957 – 2009 Piaceri, dispiaceri, allegria, tristezza, conforto e sconforto, entusiasmo e delusione, piaceri e dolori, amici persi e trovati, persone care perse, tanti soldi, senza soldi, pochi soldi, etc. etc.

    Che dire di più? Amatevi veramente, sappiate superare i momenti di difficoltà, rinnovate spesso il vostro rapporto e soprattutto parlatevi molto; ditevi anche le cose più scontate; siate ironici su voi stessi e sul vostro rapporto e… aggiungete tutto quello che vi può far amare la vita.

    A U G U R I ALESSIA E MATTEO E CHE LA FORZA SIA CON VOI.

  • Francesca De Roma ha commentato così:

    dopo un lungo fidanzamento, senzaltro un matrimonio infinito, un sincero augurio di felicità realistica
    Francesca

  • Arianna ha commentato così:

    Partecipando a questo gioco della vita mi sono accorta che nessuno può dare la felicità a qualcun altro, ma se due persone che si sforzano di raggiungere un discreto equilibrio e serenità interiori si scoprono compatibili e si scelgono per percorrere la strada assieme, il viaggio diventa più piacevole. Questo è il mio augurio, scusate il retrogusto zen: la felicità per voi sia non la meta, ma l’intero viaggio.
    Arianna

  • daniela ha commentato così:

    Sono convintissima che non potevate fare scelta migliore, per essere felici, che quella di vivere in due, l’uno accanto all’altra. Dovete fare una cosa importante, cioè essere sempre pronti a parlare di tutto insieme, a confidarvi su ogni cosa che ritenete importante, a non far passare troppi giorni per parlare di un problema. Comunicare, è la parola d’ordine. Comunicare all’altro i contenuti della propria anima. E saper accogliere qualsiasi contenuto. Questo rende davvero intimi e punto di riferimento per l’altro. Questo rende il legame forte come il cemento armato.
    Vi auguro immensa felicità.

  • Pietro Trevisan ha commentato così:

    al giorno d´oggi,non é tanto il problema del FAST…. o tutto e subito, ma la reale mancanza di comunicazione tra la coppia, io non posso dire di essere il migliore,ho giá un divorzio alle spalle(dopo 10 anni e 2 figlie), ma coltivo una convivenza che dura 10 anni e non sembra cedere,nonostante alcune piccole scosse di assestamento. Prorio quelle che fanno cedere molti matrimoni o convivenze, da canto mio penso e ne ho la prova, che innanzitutto serve una buona dose di sinceritá, vá benissimo guardarsi negli occhi,ma é molto piú importante guardare nella stessa direzione,altrimenti é proprio per questo motivo che ad un certo punto le strade, inevitabilmente, si dividono.
    Cari Alessia e Matteo vi auguro di tenervi per mano nel seguire la strada assieme guardando avanti, nella stessa direzione.

  • Sebastiano Todero ha commentato così:

    Ciao a tutti gli ottimisti on-line….

    Grazie mille da parte di Matteo e Alessia della partecipazione e continuate numerosi a scrivere i vostri commenti e suggerimenti.

    L’avventura continua anche qui:
    http://www.ottimismo.info/in-pillole/ottimismo-matrimoniale-2

    A dopo
    Sebastiano

  • Enza ha commentato così:

    Che la luce dell’ottimismo, della pazienza, dell’equilibrio, del rispetto, della complicità, della reciproca comprensione…………………e così all’infinito sia con voi

  • Mario ha commentato così:

    Che dire Sebastiano ha ragione anche questa volta…ed é vero: possiamo tutti partecipare alla gioia e all’ottimismo di chiunque.
    Quindi auguro a Matteo e Alessia ogni bene e buona continuazione…..

    Un pezzo di torta??? :-)

    Mario

  • Arianna ha commentato così:

    Faccio un brindisi di vero cuore alla salute dei due sposi e dei loro invitati.
    Questa sarà sempre una delle più belle giornate da ricordare.
    Auguri
    Arianna

  • Roberta ha commentato così:

    Pace forza e allegria colorino la vs nuova avventura … e perchè no anche qualche cucciolo, che sicuramente accrescerà ulteriormente la vs esperienza di crscita insieme!

  • Donatella ha commentato così:

    Cari Alessia e Matteo,
    non vi conosco personalmente ma sono commossa nel farvi dei sincerissimi auguri di una vita fantastica.
    Certo in questi 10 anni in cui vi siete conosciuti e frequentati avete passato tante prove, momenti bellissimi e momenti no, momenti di facilità e momenti di difficoltà, momenti di unione e di tensione. Ma la vita va così e voi siete la dimostrazione che è l’amore a tenere insieme due persone, è l’amore la vera “colla aggiusta tutto” delle relazioni e il matrimonio è solo un rinnovare una promessa che tutti i giorni vi siete fatti negli ultimi 10 anni e ogni mattina vi rifarete questa promessa.
    Il matrimonio è una festa, un momento di condivisione, una grande gioia e un bellisimo ricordo che vi darà la forza di superare le turbolenze future, ma sono sicura che tra dieci anni vi vedremo ancora così ottimisti e raggianti, e anche tra 20 anni, 30 anni….50 anni…
    Siete bellissimi e vi auguro tanta gioia e bellissime esperienze.
    Donatella

  • giulia ha commentato così:

    Bravi per le vostre lauree. Personalmente vi auguro con tutto il cuore di prendere subito la “laurea di vita” a due. E’ la laurea più bella che ricolma il cuore di felicità.

  • Stefano ha commentato così:

    Ciao Sebastiano,

    anch’io mi associo nell’augurare ad Alessia e Matteo ogni felicità “insieme”.

    E spero che il tuo esperimento sia più che mai riuscito e denso di amore per questa giovane doppia laurea dell’ottimismo.

    Ancora AUGURI

  • chiara chironna ha commentato così:

    credo fermamente nelle unioni di coppia, credo nell’amore che vivo quotidianamente come una stupenda favola il cui finale nonostante le indifferenze epocali é fortissimamente
    “e vissero felici e contenti”
    Auguri ragazzi è semplice essere felici …credeteci… la forza sta nel credere e perseguire i nostri desideri sempre e comunque.
    Auguri di cuore Chiara

  • anna ha commentato così:

    AUGURI
    ANCHE IO E CHRISTIAN CI SIAMO SPOSATI IL 12 SETTEMBRE DEL 1999
    DOPO NOVE ANNI DI FIDANZAMENTO….
    NON CI SONO REGOLE NE’ INSEGNAMENTI…..SOLO LA SCELTA DI CAMMINARE ….INSIEME.

  • Sergio ha commentato così:

    Complimenti a questi ragazzi che non si son fatti influenzare “dall’andazzo generale” e credono fermamente nel valore del matrimonio. Credo che la maggior parte delle coppie decidono di coronare il loro sogno convivendo invece di sposarsi perchè non intendono assumersi la responsabilita’ che lo status di coniugi comporta e la frase ” proviamoci, tanto se dovesse andar male ognuno andra’ per la sua strada senza strascichi legali o patrimoniali” è destinato nella maggior parte dei casi a naufragare in breve tempo!!! Tra l’altro ho letto che le statistiche dimostrano che i matrimoni ufficiali durano molto di piu nel tempo rispetto alle semplici convivenze… Evviva il matrimonio e l’amore reale e sincero!!!

  • carla ha commentato così:

    Auguroni
    e se posso vorrei darvi non un consiglio ma un suggerimento, in qualsiasi situazione, siate sempre complici uno dell’altro e coltivate interessi comuni, molte volte il matrimonio porta i coniugi a dover assumersi compiti diversi, quasi peculiari, che minano l’osmosi di copia.
    Avere dei momenti di interesse comune aiuta a ritrovare quel binario parallelo che non dovrebbe mai mancare.
    Buon viaggio

Metti i tuoi dati e non fare spam.

Lascia il tuo commento!

Questo CLUB permette i commenti con le foto di Gravatar. Se non hai un account Gravatar puoi crearlo qui.