Un segreto che i coach non rivelerebbero nemmeno sotto tortura :-)

Secondo molte definizione ufficiali la metodologia del Coaching fornisce uno specifico supporto verso l’acquisizione di un più alto grado di consapevolezza, responsabilità, scelta, fiducia e autonomia.

Il coach è spesso definito come quel “professionista che aiuta gli altri ad ottenere dei risultati” ma altrettanto spesso viene specificato e  sottolineato che il coach non è necessariamente una persona “migliore” di quelle che aiuta! Come è possibile?

C’è un “segreto” nel mondo del coaching che forse nessun coach ti rivelerebbe mai nemmeno sotto tortura 🙂 perchè se lo sapessi potresti fare a meno di lui! E’ un “segreto” persino banale ma non per questo meno efficace e potente. Lo vuoi conoscere?

A costo che tu possa non crederci… ti dirò le cose nude e crude come stanno e senza giri di parole ti svelerò un segreto del coaching veramente potente ma semplice:

 Il coach ti può aiutare perchè vede le cose dall’esterno

Tutto qui? Solo questo è il potere di un coach? Vedere le cose dall’esterno?

Beh, non è solo questo… ma questo è uno dei punti principali e potrei spiegarti per ore come mai si tratta del singolo fattore cruciale ma ti prego di fidarti per un attimo. Ci sono altri meriti e abilità di bravo coach ma questo è il più importante… e leggendo scoprirai perchè!

Questa faccenda è così dirompente che i coach non la ammettono volentieri e il motivo è ovvio: toglierebbe importanza al loro ruolo e probabilmente renderebbe superfluo pagarli per il loro aiuto!

Ora… non mi fraintendere, non è che i coach siano dei “ladri” che approfittano di questo segreto per farsi pagare senza merito; anzi! Il merito del coach c’è e i risultati che ti aiuta ad ottenere vanno pagati…. ma…

… ma il discorso è che il “vedere le cose dall’esterno” è una cosa che possono fare quasi tutti… e in effetti quasi tutti noi siamo più bravi a dare consigli agli altri di quanto siamo bravi a dare consigli a noi stessi.

Ognuno può aiutare gli altri in virtù del fatto che “vedere le cose dall’esterno” rende evidenti dei fattori che alla persona coinvolta sfuggono e non perchè sia meno intelligente (o perchè il coach lo sia di più) ma semplicemente perchè dall’esterno si vedono cose che dall’interno è virtualmente impossibile vedere.

Infatti la capacità di auto osservazione è difficile da applicare perchè quando siamo noi stessi a commettere degli errori, è abbastanza ovvio che non lo facciamo apposta e ciò significa che non sappiamo nemmeno cosa correggere.

Pensaci: Fai un errore proprio perchè non ti accorgi di farlo; tu non lo vedi!
Al contrario se fai un errore sapendo di farlo non è un errore ma una scelta!

E questo il punto: tu non lo vedi ma chi ti osserva dall’esterno lo vede subito!

Mi segui? Ognuno di noi sbaglia delle cose, non ne fa delle altre o continua a ripetere azioni che dovrebbe evitare, non perchè sia stupido o cattivo, ma perchè è vittima di un automatismo che gli sfugge ma che invece dall’esterno è molto evidente.

Insomma “vedere le cose dall’esterno” permette quasi a chiunque di aiutare gli altri e per quanto possa sembrare banale è una comunque un gran “potere”.

Ma cosa succederebbe se tutti noi imparassimo a “vederci dall’esterno”? Se sviluppassimo una sorta di capacità di auto-osservazione? Se avessimo un Visual FeedBack che ci aiuta a vedere dall’esterno quello che gli altri vedrebbero ma che a noi normalmente sfugge?

Con la capacità di vederci dall’esterno potremmo fare a meno di un coach?

Beh… come ti dicevo all’inizio un bravo coach possiede anche altre abilità ma in effetti si tratta di capacità che si possono imparare e le puoi imparare anche tu! Al contrario proprio la capacità di “vedere le cose dall’esterno” pur essendo la più semplice, paradossalmente era l’unica che sembrava virtualmente impossibile da sviluppare; come fai ad osservare te stesso dall’esterno?

Hai letto bene? ho scritto che era l’unica impossibile da imparare… perchè forse ho trovato il modo di insegnartela!

Infatti ho sviluppato una tecnica che permette a chiunque di avere un Visual FeedBack e cioè di osservarsi dall’esterno in modo semplice e compatibile con la vita di tutti i giorni. In pratica potrai vedere te stesso dall’esterno e scoprire cose che normalmente ti sarebbe impossibile osservare per i motivi visti prima. Interessante?

Ok… qui il mistero si infittisce 🙂 perchè ho anche scritto che forse posso insegnartela! Perchè non è sicuro?

Beh… in realtà la tecnica io la conosco e l’ho anche già insegnata a qualcuno… ma per sapere come mai ho scritto che forse posso insegnarla anche a te… devi cliccare qui e continuare la scoperta…

In ogni caso spero che questo breve articolo ti abbia incuriosito e lo spero perchè la “curiosità” verso le possibilità di miglioramento è sempre il primo passo del miglioramento stesso 🙂

 

Se ti è piaciuto l'articolo... continua


Pensi di essere pessimista? Scoprilo...
Non ricevi mai buone notizie? Eccole...
Vuoi diventare Ottimista ma Realista? Inizia...

Condividi con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*